Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Seleziona lingua

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.
TREFOLONI PER CAGLIARI-CHIEVO ICON_SEP Print ICON_SEP
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Arbitri o albitri?
Written by   
Mercoledì 01 Dicembre 2004 13:15

L'arbitro della partita Casteddu-Chievo di domenica 5 Dicembre ore 15 stadio Sant'Elia,per la 14^giornata di andata di serie A sarà Matteo Simone Trefoloni di Siena coadiuvato dagli assistenti Gianmario Cuttica di Alessandria e Andrea Stefani di Milano e dal quarto uomo Rocchi di Firenze.
Matteo Simone Trefoloni è nato a Siena il 31/03/71 ed è uno studente universitario e ha esordito in serie a il 26/08/01 in Torino-Udinese 2-2. Prima di addentrarci nell'analisi di Trefoloni volevo soffermarmi un attimino sulla griglia di partite in cui è stata messa Casteddu-Chievo. Eravamo in seconda fascia di sorteggio e come possibili arbitri avremmo potuto beccare Rosetti, Morganti, Rizzoli e Tombolini... ma visto che Trefoloni era precluso per Udinese-Siena e Palermo-Atalanta, è toccato a noi (e ben venga!).
Io ho sempre affermato che per me Trefoloni è uno dei primi 3 arbitri più bravi che ci siano in Italia. E' diventato Internazionale giovanissimo (e questo la dice tutta). Già quando approdò in Serie B se ne parlava un gran bene. Si tratta di un arbitro giovane ma esperto, che non si erge a protagonista della partita cercando di applicare il regolamento il più uniformemente possibile. Quest' anno l'ho visto arbitrare un po' al di sotto della media: l'apice del suo periodo nero è stata una partita interna dell'Inter dove commise numerosi errori di valutazione anche se non fu certo aiutato dai suoi assistenti.... fu la stessa partita in cui ci fu lo scontro a muso duro con Roberto Mancini che lo accusò senza mezzi termini di avercela con lui e con Corradi (senese come Trefoloni) e per questo di danneggiarli scientificamente. Non vorrei che il Tref si senta un po' appagato per aver raggiunto lo status di Internazionale..... più che altro comunque, credo che debba anche lui riprendere il ritmo partita nell'arbitrare. Ricordo con piacere due sue direzioni arbitrali col Cagliari: una partita col Cittadella vinta da noi 2-0 (all'epoca di Nuciari in panca) in cui fu a dir poco magnifico (non cedendo ai numerosi tentativi dei venti di indurlo in errore con vari tuffi carpiati in area... e gia' li capii che il Tref aveva una ottima stoffa di arbitro....). L'altra partita che mi ricordo è lo splendido Verona-Cagliari 1-2 con rete di Ciccio a tempo abbondantemente scaduto che ci fece virtualmente volare in A. Diresse una partita strepitosa: la sera, quasi, non credetti a quello che stavo vedendo abituato a ben altri arbitraggi. Applicò alla perfezione il regolamento, espulse giustamente italiano del Verona per doppio giallo e punì ogni perdita di tempo o fallo tattico come da regolamento.... insomma per la prima volta non sono preoccupato per l'arbitraggio anche se son curioso di vedere come saranno le direzioni di gara adesso che siamo stabilizzati al quarto piano del Palazzo.... speriamo anche in una giornata di vena degli assistenti... insomma che ci sia reciproca e fruttiva collaborazione affinchè non si vada a incidere pesantemente su una partita importante...
A domenica sera

 


Nenno
 

FORM_HEADER

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH