Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Seleziona lingua

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.
(24/10/2007) DISCRETI I CATANESI, NEL NUMERO E NELL'APPORTO VOCALE ICON_SEP Print ICON_SEP
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Settore Ospiti
Written by   
Sabato 27 Ottobre 2007 16:26

Il giorno che non ti aspetti niente di eccezionale, arriva la piacevole sorpresa chiamata "Catania". La sorpresa non è solo sul campo, con una squadra decisamente ostica e ben piazzata, ma anche sugli spalti.
Domenica mattina sbarcano a Cagliari tre pullman dalla Sicilia: chi passa nella scorrevolissima Via Roma nota che la scorta li accompagna di corsa verso il S. Elia al fine di evitare qualsiasi contatto con i supporter di casa.
L'effetto ottico che danno non è certo dei più eclatanti, ma è decisamente positivo: buono il numero, buona la compattezza dei cori e discreta anche la "resistenza". Da segnalare anche stavolta, l'assenza di cori ostili tra le due curve.
Due "capi" si alternano nel settore ospiti per guidare i cori dei siciliani: agli ultras si sono aggiunti anche signori non più proprio giovanissimi e anche signore. Da segnalare anche la presenza di una bellissima ragazza in mezzo agli ultrà siciliani. Per i primi 40 minuti i catanesi danno risultati soddisfacenti grazie anche all'andamento della partita che non sembra favorire il Cagliari, costretto ad inseguire per tutto il primo tempo. Al vantaggio rossazzurro, il settore ospiti esplode in un boato di gioia: nulla di trascendentale, è ovvio, ma complice il silenzio teatrale del S. Elia (Nord, esclusa) si è sentito in maniera molto netta.
Nella ripresa calano di tono, come consuetidine, complice non solo il freddo che avrebbe stecchito le corde vocali anche del "fu Pavarotti", ma anche e soprattutto il pareggio del Cagliari che arriva grazie ad una incornata di Matri ai primi secondi della ripresa. Si riaccende l'entusiasmo del pubblico di casa a scapito di quello degli ospiti.
I catanesi si presentano senza striscione al seguito, con un piccolo stendardo appeso allo scorrimano vicino al campo: dopodichè tante sciarpe e tante felpe Fiat con la scritta "Catania" sul petto.

Alla fine della partita, il pareggio a noi starà stretto mentre il Catania ed i suoi supporter saranno decisamente più contenti del risultato. Purtroppo per noi, non è la prima volta che capita.....

 

FORM_HEADER

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH