Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Cerca sul sito

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.

Seleziona lingua

INAUGURA LA NUOVA SEZIONE DEL FORUM INTITOLATA "PAROLE IN CORSO...". Un'opportunità per dare voce a sogni, rimpianti e tormenti mai assopiti.... | Stampa |
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Varie
Scritto da Nopothoreposare   
Martedì 15 Dicembre 2009 20:12


A volte si scrive per esternare, o per dar voce a sogni, rimpianti e tormenti mai assopiti.


Altre volte si tenta di esorcizzare la realtà riconducendola alla nuova dimensione del racconto o della trasposizione scritta; altrettanto spesso le parole possono mitigare il dolore, un passato da dimenticare o che bruci ancora, quasi che nella loro condivisione e nella loro esternazione gli animi tormentati inseguissero un ordinario sollievo alle loro angosce.


Addirittura, si può cercare nelle storie raccontate il conforto che spesso non ci viene dalle persone che ci circondano.


Sembra quasi assurdo, ma non lo è. Per me scrivere è una valvola di sfogo, una terza mano ideale con cui dar più colore a certi film della mia vita che altrimenti scorrerebbero sullo schermo in bianco e nero. Nei racconti che provo a scribacchiare posso così regalare l'esistenza che vorrei ai personaggi che vorrei, facendoli recitare a soggetto ed assegnando loro comportamenti, sensibilità, reazioni, speranze ed atteggiamenti che lo confesso, il più delle volte mi rispecchiano ed un po' m'appartengono.


Nelle mie storie posso dunque dipingere il sogno secondo le sfumature che maggiormente si adeguino alla mia sensibilità ed alla mia fantasia; o dar vita silenziosa ai personaggi che hanno sempre popolato i miei sogni nel cassetto… sperando chissà, di riuscire a regalare al mio lettore la stessa emozione, o a favoleggiare nella sua immaginazione quegli stessi scenari e quello stesso pathos avvertiti come soltanto miei, al momento di dar loro vita scritta.


Parole in corso..."Parole in corso..." non è un modo furbetto di cercar consensi o strappare un sorriso od un’emozione, ma il tentativo di condividere con tre o quattro pazienti lettori quella parte di me - o di ciascuno di noi - che spesso non trovi altro modo per manifestarsi. Che se poi questo non risultasse cosa gradita, credetemi: non sarà stato fatto apposta.

Accedi alla nuova sezione: http://www.quellidelsito.it/phpbb3/viewforum.php?f=63
(la nuova sezione è aperta a chiunque e non richiede la registrazione)

Gianclaudio

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Dicembre 2009 14:17
 

Aggiungi commento

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


Codice di sicurezza
Aggiorna