Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Cerca sul sito

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.

Seleziona lingua

QUELLIDELSITO.IT CONTRO L'ATTUALE S. ELIA, ORMAI VECCHIO E MALANDATO | Stampa |
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Varie
Scritto da Administrator   
Sabato 24 Novembre 2007 00:56

 

VOGLIAMO UNO STADIO NUOVO E MODERNO!
Trasandato, vecchio, scomodo costoso e malmesso: il S. Elia degli anni '70 non è più al passo coi tempi (da un pezzo ormai!)
Qui trovi le stesse e altre immagini e a risoluzione più alta

 Stadio S. Elia: vecchio e malandato
I corridoi del S. Elia

Stadio S. Elia: vecchio e malandato
Ferri strutturali scoperti

 Stadio S. Elia: vecchio e malandato
Intonaci "sbranati" e ferri scoperti

Alzi la mano chi, negli ultimi 10 anni, non ha sentito almeno una volta che il S. Elia aveva bisogno di lavori di ristrutturazione. Prima cadevano i calcinacci, poi le inferriate traballanti e gli "scorrimano" sradicati, poi la mancanza di (almeno) un settore dedicato ai disabili, il secondo anello pericolante per via delle infiltrazioni d'acqua, il settore ospiti che non è a norma nonostante i lavori dell'anno precedente, poi l'impermeabilizzazione di tutto il secondo anello, le prove di carico perchè forse la struttura non regge più, l'impianto elettrico che non è a norma, i vecchi seggiolini ormai usurati (o magari divelti, come in Curva) e poi la visuale che fa schifo....

Eppure, A TUTTE QUESTE PROBLEMATICHE SI E' SEMPRE DATO SOLUZIONI RAPIDE ED EFFICACI (tanto che quest'anno fu l'unico ad ottenere la certificazione dalla Lega fin dalla prima giornata di campionato: e non è uno scherzo.... figuriamoci come stanno gli altri!): tribune più vicine, impermeabilizzazione del secondo anello, seggiolini nuovi, le tribune laterali "a norma" per l'accoglienza degli spettatori disabili, il rifacimento degli intonaci usurati, l'impianto elettrico nuovo di zecca, i tornelli nuovi fiammanti, le zone di pre-selezione all'esterno dello stadio, telecamere a circuito chiuso, reti di protezione contro le pallonate dietro alle porte, settore ospiti perfettamente "ingabbiato" con reti ignifughe.... insomma il S. Elia PARREBBE UNA FIGATA. UN PARADISO! Ah, si aggiunga a tutto ciò il rifacimento completo del manto erboso. Roba da ricchi.... nemmeno a Milano avrebbero saputo fare di meglio (ed in effetti il campo è decisamente ben curato)!

Stadio S. Elia: vecchio e malandato
Bagni o cessi anni '50?
Stadio S. Elia: vecchio e malandato
Bagni o cessi anni '50?

Eppure.... anche se tutto sembrerebbe al posto giusto, ma invece la realtà vuole che nessuno, a Cagliari, ne possa più le tasche. E' un S. Elia nato male, progettato in maniera assurda e finito (oggi) ancora peggio. Vecchio e malandato come lo definisce qualcuno. Vecchio come il progetto che lo disegnò e malandato come i calcinacci che ha ripreso a far cadere da alcune delle sue zone.

E non parliamo dei "punti ristoro" (se non altro la società ha provato a metterci una pezza, per quel che poteva, ai vecchi "box" stile Africa Nera che dagli anni '80 hanno accompagnato in silenzio le avventure del Cagliari). Ancora peggio i bagni, che neppure nel Quarto Mondo ci accetterebbero come regalo.

Siamo stufi. Stufi di poggiare le chiappe su tribune "ballerine" (o "fluttuanti" come tecnicamente si definiscono), stufi di "prendere acqua" quando piove (dato che non esistono coperture e l'ombrello allo stadio, non te lo fanno portare), stufi di baretti da cabaret dove l'unico gelato venduto è il cornetto e se fa caldo, dopo 10 minuti non ce n'è già più [quest'anno la società ci ha dato spazi più dignitosi di prima, è doveroso ricordarlo, ma non basta perchè "più dignitosi" fa sempre riferimento al "prima" e non a ciò che dovrebbe essere "normale"]. Stufi anche delle pepsi, perchè la Coca Cola evidentemente costa troppo, stufi di dover prendere quelle mini-bottigliette anzichè una bella bibita alla spina..... stufi di non poter buttare la nostra aliga in un cestino (qualcuno è in grado di individuare -a memoria - all'interno dello stadio un punto dove buttare i rifiuti?) ma di doverlo fare in terra....


SIAMO STUFI, STUFI DI QUESTO IMPIANTO VECCHIO E MALANDATO.

HA FATTO LA SUA STORIA, DIAMOGLI UNA RINFRESCATA, UNA RINFRESCATA DECISA, IMPORTANTE. FACCIAMOLO TORNARE BAMBINO. UN BAMBINO MODERNO, AVVENIERISTICO, ADATTO AI TEMPI E ALLE ESIGENZE. ADATTO AD OSPITARE COMPETIZIONI INTERNAZIONALI. ADATTO ANCHE SOLTANTO, AL NOME DELLA CITTA' IN CUI SI TROVA.



VOGLIAMO UNO STADIO NUOVO!

 

Anche tu firma la petizione per un nuovo S. Elia
http://www.petitiononline.com/santelia/petition-sign.html

 

 

 

Aggiungi commento

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


Codice di sicurezza
Aggiorna