Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Cerca sul sito

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.

Seleziona lingua

COPPA ITALIA, MILLE EMOZIONI: CAGLIARI-MODENA (4-4) SI DECIDE AI RIGORI, ROSSOBLU' AGLI OTTAVI | Stampa |
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Scritto da MarcoS   
Venerdì 05 Dicembre 2014 15:56

 

 

COPPA ITALIA, MILLE EMOZIONI: CAGLIARI-MODENA (4-4) SI DECIDE AI RIGORI, ROSSOBLU' AGLI OTTAVI

Longo pareggia al 92' (2-2) ed i supplementari finiscono 4-4. La lotteria dei rigori grazia i rossoblù che passano il turno.

 

Cari ragazzi di QdS, quella di ieri è stata senza dubbio la partita più sofferta e avvincente del Cagliari in questa stagione; sofferta anche per il momento difficile che sta vivendo la squadra, e un’altra sconfitta, oltretutto con un modesto Modena (non esattamente una corazzata, nonostante un signor allenatore come Walter Novellino), ci avrebbe fatto piombare nel pessimismo più nero, e sarebbe stato veramente difficile uscirne; fortunatamente così non è stato, abbiamo ribaltato il risultato addirittura QUATTRO volte nonostante errori e disattenzioni spesso da 3° categoria, arrivando però fino ai rigori dove ci siamo affidati ai nostri eroi che non ci hanno deluso. Avvincente è dire poco, a tutti noi che eravamo lì a prenderci freddo e pioggia ogni gol sembrava la definitiva condanna; e invece no, perché abbiamo scoperto di avere un signor attaccante che ci ha fatto tirare non uno, ma cinquanta sospiri di sollievo. Longo può essere un giocatore veramente importante per questo Cagliari, un attaccante spesso sottovalutato che invece ha dimostrato tutto il suo valore non solo tecnico, ma anche umano: a fine partita ci ha tenuto a ringraziare i tifosi per l’affetto mostrato, anche nei momenti difficili. E noi ringraziamo lui per la sincerità, sappiamo che a volte, nonostante ci si provi in tutti i modi, la palla non vuole saperne di entrare, ma quello che vogliamo vedere è l’impegno costante, la maglia fradicia a fine partita. E ieri da (quasi) tutti i nostri ragazzi nonostante i tanti (troppi) errori e le tante (troppe) disattenzioni abbiamo visto (tutti i limiti, ma anche) una prova di carattere e personalità, abbiamo visto come non si scoraggiassero mai ed anzi, buttandosi tutti in avanti all’arrembaggio, cercassero il gol con tutte le loro forze. E alla fine, quando finalmente abbiamo vinto anche la lotteria dei rigori, c’è stato quell’urlo bellissimo, liberatorio, che ci ha resi ancora una volta, e per sempre, fierissimi, orgogliosi e consapevoli della nostra forza, perché noi siamo:

 

UNA TERRA, UN POPOLO, UNA SQUADRA:
FORZA CAGLIARI !!!!

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Dicembre 2014 16:37
 

Aggiungi commento

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


Codice di sicurezza
Aggiorna