Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Seleziona lingua

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.
ARRESTATI CELLINO, CONTINI E L'ASSESSORE LILLIU ICON_SEP Print ICON_SEP
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Written by   
Giovedì 14 Febbraio 2013 10:50

 

 

 

ARRESTATI CELLINO, CONTINI E L'ASSESSORE LILLIU

 

MASSIMO CELLINOLa notizia in città tuona come una bomba e, come ormai solito da mesi, il rumore proviene da Quartu S. Elena, località IsMAURO CONTINI Arenas. Stamattina le forze dell'ordine hanno arrestato il Presidente del Cagliari Massimo Cellino, il sindaco di Quartu Mauro Contini (che nel frattempo è stato ricoverato in ospedale a seguito di un malore) e l'Assessore ai Lavori Pubblici di Quartu, Lilliu. Le accuse sono di tentato peculato e falso e riguardano la nota vicenda stadio di cui non abbiamo più interesse a parlare, finché non si chiarirà definitivamente la questione.
Dopo le complicate (e tristi) vicende della scorsa settimana, sul tira e molla con la Prefettura ed il Tar per giocare a Quartu l'importante gara casalinga contro il Milan, oggi si aggiunge un altro (l'ennesimo) triste tassello alla vicenda. Lasciamo al tempo la possibilità di chiarire i fatti, ma per il momento, come comunità di tifosi del Cagliari, lasciateci trincerare dietro un malinconico e amaro silenzio in attesa che tutto, prima o poi, si chiarisca al più presto e che soprattutto (anche se sarà molto difficile) tutto ciò non vada a ripercuotersi sulla squadra. Ecco perché il nostro primo pensiero va alla squadra, ai ragazzi che domenica affronteranno la delicata trasferta di Pescara, da dove passa la fetta più grande della nostra salvezza. Servono 41 punti e la strada purtroppo è ancora lunga. Da oggi poi, è ancora più in salita.

 

FORZA CAGLIARI, NON MOLLARE MAI!

 

 

LAST_UPDATED2
 

FORM_HEADER

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH