Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Seleziona lingua

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.
ABBONATI EPURATI: IL CAGLIARI NEGA LORO ANCHE I BIGLIETTI ICON_SEP Print ICON_SEP
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Written by   
Giovedì 20 Settembre 2012 13:06

 

 

ABBONATI EPURATI: IL CAGLIARI NEGA LORO ANCHE I BIGLIETTI

 

INGIUSTIZIA?

Proprio l'esatto contrario di ciò che Beppe Amisani auspicava, è successo. Ma per capire, ricapitoliamo l'intera vicenda.
La scorsa stagione alcuni abbonati, dopo un iniziale tentativo di mediazione, intentarono una class action nei confronti del Cagliari Calcio a causa dell'esilio forzato a Trieste. Quattro le partite specificatamente contestate: Inter, Catania, Chievo Verona e Juventus.
Alla riapertura della campagna abbonamenti 2012/2013, il Cagliari Calcio prima con titubanza ("c'è un errore del sistema non posso chiudere la procedura") poi abbastanza espressamente (senti qui l'audio: "l'unico modo per riavere l'abbonamento è rinunciare alla class action") ha rifiutato il rinnovo ai vecchi abbonati che avevano diritto alla prelazione: "Ci avete fatto causa e quindi il Cagliari non vi rinnova l'abbonamento".
Il giornalista Beppe Amisani auspicava con buon senso la possibilità per quegli stessi tifosi di sottoscrivere l'abbonamento ex novo a prezzo intero, ma anche qui si è verificata il niet del Cagliari: "Niente abbonamento, nè a prezzo scontato nè a prezzo intero: siete in una black list". Un blocco dei nominativi molto vendicativa come ha scritto il giornalista Luca Pisapia de IlFattoQuotidiano.it (leggi qui l'intero articolo) e confermato dall'articolo apparso anche su TuttoCagliari.net (leggi qui l'intero articolo) .
Lunedì l'ulteriore beffa: per loro niente biglietti. Motivo? Sempre lo stesso: "Siete in una black list ed il Cagliari non vi fa neanche quello". Una vera black list come quella delle aziende provenienti da paesi dalla fiscalità "allegra", oppure come quella dei peggiori ricercati di Al Quaeda, che riporta ad una storia d'Italia ormai passata anche se ancora non troppo lontana.
La negata vendita anche dei singoli tagliandi è l'ultima ripicca del Cagliari nei confronti di quegli abbonati che da tempi ormai lontani, ininterrottamente, hanno sottoscritto il loro primo abbonamento e si sono sentiti calpestati dalla società nella stagione precedente ma che avevano ancora l'entusiasmo di portare avanti il loro tifo per la squadra, mai mancato anche nei momenti di "distanza forzata". Dalla società un silenzio assordante, confermato da tutti i giornalisti che hanno cercato anche solo delle spiegazioni o voci da Viale La Playa. Un atteggiamento assolutamente censurabile di chi fa dell'unione e del tifo il suo punto cardine. O meglio dovrebbe! Se quest'anno è stato rifiutato loro l'abbonamento per un motivo illegittimo ed in giusto, domani anche altri tifosi potranno essere esclusi o epurati per altri motivi: allora se il rischio è questo, è bene denunciare questi atteggiamenti per ricordarci che l'accettazione supina, di tutto, è spesso fonte controproducente di guai. Se poi quei tifosi avranno torto, ci sarà fortunatamente un giudice a dar loro una bastonata, ma se avessero ragione avrebbero subito un'esclusione non solo ingiusta, ma anche illegittima e infondata. Il Cagliari dovrebbe unire: non dividere e l'ultima decisione di escludere quei tifosi anche dalla vendita dei tagliandi fa sorridere. Anzi no: fa proprio piangere.

 

 

LAST_UPDATED2
 

HEADER  

 
0 #2 Cecilia Martedì 25 Settembre 2012
Grazie a chi vorrà rispondermi.
Quote
 
 
0 #1 Cecilia Martedì 25 Settembre 2012
Voi, Tifosi Cagliaritani, che giudizio date al Vs. presidente a seguito di questa dichiarazione?
"Mi creda, questo è l'ultimo dei miei guai (a proposito del possibile 0-3 a favore dell'asUnidebit). La Roma mi è simpatica, stimo Baldini, le darei anche nove punti in classifica se potesse servire a qualcosa."
Il mio giudizio non lo posso scrivere.........
Quote
 

FORM_HEADER

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH