Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Cerca sul sito

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.

Seleziona lingua

BALLARDINI LICENZIATO IN TRONCO! LA CAUSA ORA DAVANTI AL TRIBUNALE DEL LAVORO | Stampa |
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Scritto da Quellidelsito Cagliari   
Giovedì 22 Marzo 2012 12:00

 

 

BALLARDINI LICENZIATO IN TRONCO! LA CAUSA ORA DAVANTI AL TRIBUNALE DEL LAVORO

DAVIDE BALLARDINI LICENZIATO

 

Titolo non fu mai tanto azzeccato: c'eravamo tanto amati. Nemmeno il tempo per godersi la vittoria scaccia crisi contro il Cesena, ecco che arrivano le prime notizie sulle vere motivazioni dell' "esonero", anzi "sospensione" per usare la parola ufficialmente usata dal Cagliari Calcio, di Davide Ballardini. L'Unione Sarda di giovedì scrive che il tecnico ravennate esonerato all'indomani della sonora sconfitta del S. Paolo contro il Napoli (6-3) non sarebbe stato semplicemente sollevato dall'incarico, ma sarebbe stato licenziato a tutti gli effetti.

 

 

 

La faccenda era già "puzzata" al popolo rossoblù di Internet proprio la sera del cambio in panchina: prima il Cagliari pubblicava sul sito ufficiale il comunicato dell'esonero, poi la rimozione dello stesso comunicato e la sostituzione con un altro comunicato in cui si affermava: "la dirigenza è riunita per valutare la situazione". Che ci fosse qualcosa che non andava, era palese. Dopo qualche ora il nuovo comunicato: non il solito "Ballardini è stato esonerato", bensì "sospeso" ed al suo posto "Ficcadenti, ancora dipendente del Cagliari Calcio". Un comunicato totalmente diverso da tutti gli altri che, negli anni, si sono succeduti nei numerosi cambi di panchina.

 

LA RICOSTRUZIONE - Secondo la ricostruzione dell'Unione Sarda in quelle ore la società di Viale La Playa avrebbe preparato tutte le carte per licenziare Ballardini. La prima mossa sarebbe stata una lettera di richiamo in cui la società avrebbe contestato al tecnico un comportamento non gradito, chiedendo spiegazioni entro il termine di 5 giorni. Nel frattempo il neo tecnico Massimo Ficcadenti ha ripreso in pugno la squadra a partire dal martedì, quindi dal giorno seguente, pur non essendone ufficialmente l'allenatore. Venerdì, decorsi i 5 giorni dall'invio della lettera di richiamo, la società ha provveduto a licenziare Davide Ballardini. Ecco anche trovato il motivo della mancata conferenza stampa di (ri)presentazione di Massimo Ficcadenti ed ecco anche il perché delle dichiarazioni di Massimo Cellino all'uscita dell'assemblea di Lega: "Da Ficcadenti mi aspetto che faccia quello per cui è pagato, cioè che alleni la squadra, cosa che non tutti fanno". Il riferimento all'ormai ex tecnico Davide Ballardini appare oggi molto chiaro.

 

CONSEGUENZE - Stando sempre alla ricostruzione dell'Unione Sarda Ballardini sarebbe stato quindi licenziato in tronco per giusta causa. Il tecnico potrà proporre ricorso al Tribunale del Lavoro, ma dal punto di vista economico la situazione è molto particolare: qualora il ricorso dovesse essere respinto, non avrà diritto a percepire lo stipendio ed il suo contratto verrebbe considerato estinto con decorrenza dal giorno in cui la società ha intimato per la prima volta il licenziamento (quindi lunedì). La situazione ora passa necessariamente al vaglio del Tribunale del Lavoro ed è difficilmente ipotizzabile ad oggi una previsione futura anche perché le normative sono differenti a seconda che il licenziamento sia per giusta causa o licenziamento in tronco.
E' la seconda volta in uno stesso campionato che Cellino avanza azioni legali contro un suo ex allenatore. Cose sicuramente estranee al mondo dello sport. Non di Massimo Cellino.

 

 

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Marzo 2012 12:33
 

Commenti  

 
0 #1 Daniele 2012-03-23 21:17
Un presidente così non si trova nemmeno in Uganda
Persona SQUALLIDA con il vizio del licenziamento facile, per il Cagliari la vedo dura: sarà un miracolo restare in serie A.
La miglior cosa che può fare è auto-licenziarsi per il bene della squadra
Citazione
 

Aggiungi commento

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


Codice di sicurezza
Aggiorna