Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Cerca sul sito

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.

Seleziona lingua

CAGLIARI LAZIO 0-3. FICCADENTI A RISCHIO | Stampa |
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Scritto da Quellidelsito.it   
Martedì 01 Novembre 2011 17:16

 

CAGLIARI LAZIO 0-3
Ficcadenti a rischio

Fonte: sololalazio.blog.tiscali.it
fai click per ingrandire la foto

 

Cagliari Lazio finisce "solo" 0-3.... e per fortuna!
Si perchè la Lazio è arrivata in porta 3 volte, ha tirato in porta 3 volte, ha segnato 3 volte e come diceva qualcuno su Radiolina, chissà cosa sarebbe successo se invece fosse arrivata alla porta 10 volte.
Intanto l'unica cosa evidente pare per il momento la crisi del Cagliari, sia di gioco che soprattutto di proloficità dell'attacco: dopo 9 giornate i rossoblù hanno segnato appena 8 reti ed il bomber risulta attualmente non un attaccante ma il capitano, Daniele Conti con appena 2 reti. I 4 attaccanti del Cagliari hanno segnato per il momento appena un gol a testa, di cui uno (Nenè) su rigore. Sterilità che si accompagna ad un gioco soporifero fatto di sole trame orizzontali, nessuna verticalizzazione e che si è guadagnato (giustamente!) dopo 4 gare pessime i primi sonori fischi del S. Elia!
La Lazio degli ex Edy Reja e Federico Marchetti non ha dovuto sudare eccessivamente contro il Cagliari, ma ha dimostrato cinismo ed affiatamento (oltre a grandissime individualità) che le hanno permesso di tornare a Roma con il bottino pieno.

 

Già da alcune settimane si paventavano malumori attorno al ruolo di Massimo Ficcadenti, tuttavia la prestigiosa classifica (2° posto prima della sfida contro il Napoli) e lo slancio di entusiasmo avevano nascosto le magagne di una squadra che non ha mai convinto dal punto di vista del gioco, specie offensivo... senza dimenticare le critiche sulla posizione defilata di Cossu, completamente estraneato dal gioco. Massimo Cellino dopo la sonora sconfitta contro i biancocelesti si è lasciato sfuggire un messaggio che sa molto di ultimatum per il tecnico: "Dalla gara di Cesena qualcosa non va". Domenica si va a Bergamo contro un'Atalanta a dir poco agguerrita: se non avesse subito i 6 punti di penalizzazione ora si ritroverebbe a 15 punti dietro il Milan. Dopo la sosta il Cagliari andrà a S. Siro per affrontare l'Inter. Un tour de force che potrebbe comportare un cambio di guida tecnica se qualcosa non dovesse cambiare presto.

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Novembre 2011 08:34
 

Aggiungi commento

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


Codice di sicurezza
Aggiorna