Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Seleziona lingua

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.
CAGLIARI NAPOLI 0-0. DUE PALI NON BASTANO AI ROSSOBLU' PER VINCERE LA PARTITA ICON_SEP Print ICON_SEP
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Written by   
Lunedì 24 Ottobre 2011 15:33

 

CAGLIARI NAPOLI FINISCE 0-0

 

Gara sentitissima. La Curva Nord in ebollizione. Tantissima anche la posta in gioco: il Cagliari avanti di un punto in classifica, il Napoli a rincorrere ma con sulle gambe le fatiche di Champions. Tuttavia la partita finisce 0-0 nonostante sul campo e sugli spalti si sia respirata aria di buon calcio.

 

PRIMO TEMPO – Il Cagliari parte molto lentamente e già al 1' il Napoli si rende pericoloso con Dossena, che sfiora la rete con un tiro in controbalzo che per fortuna si spegne oltre la linea di fondo. Il Cagliari reagisce ed al 4' Nenè ruba palla ad un addormentato Gargano su rimessa dal fondo di De Sanctis ma sciupa clamorosamente grazie anche all'intervento del n.1 partenopeo. Al 13' capovolgimento di fronte, Nainggolan si fa una dormita in area e con un dribbling sbagliato perde palla costringendo Agazzi ad un'uscita miracolosa su Zuniga. Al 15' è invece Canini che sfiora il vantaggio con un ottimo colpo di testa su corner di Cossu. Tre minuti più tardi Lavezzi interviene duramente su Astori che è costretto ad uscire dal gioco: frattura del perone e minimo 3 mesi di stop. Una brutta tegola per il Cagliari. Al suo posto entra Ariaudo che gioca comunque un'ottima partita.
Le occasioni fioccano da entrambe le parti e Nenè al 23' con una bella inzuccata colpisce a botta sicura ma la gioia del gol gli viene negata dalla traversa e dopo appena 10 minuti è il Napoli a colpire clamorosamente il palo con Santana, con Agazzi battuto. Subito dopo è di nuovo il Cagliari, con un missile di Nainggolan a colpire l'incrocio dei pali con De Sanctis battuto.

 

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Napoli mostra tutti i suoi limiti fisici per via degli impegni di Champions ed inizia il forcing del Cagliari. Prima Conti poi Nenè sfiorano il gol. Al 73' è invece Thiago Ribeiro a calciare malamente un diagonale che butta ai 4 venti un contropiede ghiottissimo. Al 75' si rivede il Napoli: Dzemaili imbeccato da Hamsik calcia in maniera sbilenca un tiro che è facile preda di Agazzi. Ficcadenti mescola un po' le carte: dentro Ibarbo per Thiago Ribeiro e Perico per Pisano infortunato (nulla di grave per lui). Per il Napoli entra invece Maggio al posto di Zuniga, nella speranza di Mazzarri che i suoi trovino maggior spinta sulla fascia destra. Gli ultimi minuti, da tradizione ricchi di emozioni e di reti, in questo frangente mettono invece in mostra vari errori su entrambi i fronti. I minuti finali sono sempre i più vibranti tuttavia per una volta, il finale non cambia: Cagliari Napoli termina 0-0.

 

LAST_UPDATED2
 

FORM_HEADER

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH