Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Cerca sul sito

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.

Seleziona lingua

DOPO CAGLIARI-GENOA: una riflessione a freddo | Stampa |
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Scritto da Administrator   
Lunedì 16 Marzo 2009 23:08

Nonostante siano passate oltre 72 ore dalla gara contro il Genoa, resta il rammarico per le scelte assurde della terna arbitrale che hanno maledettamente condizionato l'esito e l'andamento della gara.
Il Cagliari era sceso molto ben messo in campo ed aveva mostrato nei primi minuti di essere in grado di mettere in crisi il Genoa di Gasperini che invece si era mostrato molto prudente, con tre difensori e due uomini davanti alla difesa ad arginare gli attacchi frontali di Jeda e Cossu. Paradossalmente, il Genoa ha giocato peggio in superiorità numerica, subendo il forcing del Cagliari che però ha dovuto far fronte alla botta psicologica dell'ingiusta espulsione di Cossu.

 

Perdere per meriti dell'avversario è un conto, ma per una decisione arbitrale fa male... e quando la storia si ripete all'infinito in una stessa stagione calcistica, non è più accettabile. Passi (nell'arco di un intero campionato) che qualche arbitro non sia proprio in giornata... ma quest'anno siamo andati oltre... troppo oltre. Guardate un po' voi:

 

a) seconda giornata di andata: a Siena si consuma il primo abominevole errore. Gol regolarissimo di Larry, ma annullato per un presuntuo quanto inventato fuorigioco. Alla fine il Cagliari ha perso di un gol.

 

b) terza giornata di andata: non risparmia lo stesso medesimo copione, sempre con Larrivey protagonista. Gol regolare ingiustamente annullato per un fuorigioco inesistente. Alla fine il Cagliari ha perso.

 

c) nona giornata di andata: il Genoa vince non soltanto immeritatamente (ma ci può stare nel calcio) ma segna un gol palesemente irregolare per un fuorigioco incredibilmente non sbandierato dall'assistente lato distinti di ben 4 giocatori genoani. Nella stessa partita ad Acquafresca.... viene fischiato un fuorigioco totalmente inesistente mentre si involava a tu per tu verso la porta avversaria. Alla fine il Cagliari ha perso di un gol.

 

d) sedicesima giornata di andata: rete di Perrotta palesemente in fuorigioco, anche qui incredibile come il guardalinee non abbia visto niente. Il Cagliari ha perso anche a Roma, di un gol.

 

e) diciassettesima giornata di andata: rigore inesistente fischiato alla Reggina per fallo totalmente inventato di Bianco, con relativa espulsione di contorno. Il Cagliari ha pareggiato

 

f) terza giornata di ritorno: il gol del momentaneo pareggio della Juve è palesemente irregolare, perchè scaturito da una rimessa laterale palesemente a favore del Cagliari non segnalata dal guardialinee. Il Cagliari ha comunque vinto nonostante il torto gravissimo.

 

g) quarta giornata di ritorno: l'espulsione di Lopez avviene sul proseguimento di un'azione viziata palesemente da un fallo di mano di un giocatore dell'Atalanta, non sanzionato dall'arbitro; la punizione da cui scaturisce il vantaggio dell'Atalanta è totalmente un'invenzione dell'arbitro; clamorosamente in gioco di almeno 3 metri Acquafresca viene bloccato in contropiede (lanciatissimo contro il portiere avversario) per un fuorigioco peraltro passivo se c'era (ma non c'era nemmeno quello) di Larrivey che non solo si disinteressa del pallone ma continua a dare senza alcun cenno di cambiamento di idea, spalle alla porta avversaria. Il Cagliari perde uno a zero in dieci uomini.

 

h) sesta giornata di ritorno: gol irregolare di Pippo Inzaghi per spinta su Lopez non sanzionata dalla terna arbitrale. Due fuorigioco clamorosamente inventati a sfavore del Cagliari che si involava anche qui in contropiede verso la porta rossonera

 

L'ultimo scempio è stato sabato scorso e tutti voi avete vissuto quello schifo... un Cagliari-Genoa intimamente falsato... ma è storia ancora troppo recente per non commentare malamente la direzione di Gervasoni.
Ora il dubbio che ci dobbiamo porre, non riguarda nemmeno più la buona o mala fede di chiccessia. Ora quello che come Cagliari, ci dobbiamo domandare è: secondo voi da qui alla fine del campionato, riusciremo a concludere l'alfabeto degli orrori?


 

TAGS:
Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Ottobre 2009 00:03
 

Aggiungi commento

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


Codice di sicurezza
Aggiorna