Social Bookmark

Facebook MySpace Twitter Google Bookmarks RSS Feed 

Diventa FAN su Facebook

Seleziona lingua

Login (abilitato solo sul forum)

Il login sul portale è momentaneamente disabilitato. Potete effettuare il login direttamente sul FORUM.



Per registrarti fai click qui.
ROMA-CAGLIARI = 3-2. Sconfitta immeritata per i rossoblù ICON_SEP Print ICON_SEP
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Il Cagliari
Written by   
Domenica 14 Dicembre 2008 17:51

Maledetta zampata di Vucinic. Maledetta zampata finale. I giallorossi di Spalletti conquistano immeritatamente la quinta vittoria consecutiva e volano a 23 punti, mentre invece i rossoblù di Allegri si fermano a quota 20, mantenendo il vantaggio di +8 sulla zona retrocessione.

 

Sconfitta maturata immeritatamente per il Cagliari, che ha dimostrato per tutto l'arco della partita un ottimo spirito di sacrificio, ad eccezione per l'inutile Larrivey. Molti errori nella prima fase della gara, da entrambe le parti. La Roma è parsa stanca, affaticata, lontana anni luce da quella Roma combattiva della scorsa stagione; i rossoblù invece, eccezion fatta per la carenza in attacco del bomber Acquafresca, hanno giocato un'ottima gara in tutte le zone del campo.

 

Il Cagliari arriva all'Olimpico contro una Roma reduce da 4 vittorie consecutive, ruolino di marcia maturato a partire dalla vittoria nel derby che pare aver fatto cambiare mentalità e passo alla corazzata di Spalletti. Ma anche i rossoblù non sono più quella squadretta materasso delle prime 5 giornate, tanto che Roma e Cagliari erano appaiate entrambe a quota 20 punti.

 

Spalletti deve rinunciare in extremis a Doni, sostituito da Artur. Il Cagliari invece si presenta a sorpresa con Larrivey titolare, affiancato da Jeda, pertanto Acquafresca in panchina. Matri, era assente per infortunio.

 

Subito pericolosi i rossoblù con Fini che dopo un dribbling su Mexes, crossa per Jeda anticipato da Juan. Al 17' Vucinic, quasi da fermo, manca un gol che sarebbe stato da cineteca del calcio colpendo l'incrocio dei pali dal limite, su un Marchetti che poteva soltanto guardare il pallone. Al 22' il Cagliari si affaccia nuovamente in area avversaria con Cossu che tira dal limite senza impensierire troppo il portiere giallorosso. La Roma si fa coraggio ed al 38' dopo un forcing di oltre 10 minuti passa in vantaggio con il capitano Francesco Totti: esterno sinistro potentissimo ad effetto, che s'infila nell'angolo basso alla destra di Marchetti. Imparabile, anche se il portierone del Cagliari l'ha pure toccata. Il primo tempo si chiude in vantaggio per la Roma.

 

Il secondo tempo vede qualche cambio: Panucci per Juan, Acquafresca per Larrivey. Il Cagliari sembra risorto ed infatti al 58' i rossoblù pareggiano: Conti batte un calcio di punizione dalla distanza e con un missile terra-aria la infila lì dove non batte il sole, sul secondo palo. Tiro imparabile, ancora più imparabile di quello di Totti nel primo tempo. Pochi minuti dopo la partita sembra chiudersi quando Jeda si trova solo davanti al portiere e si mangia un gol già fatto. Ma è lo stesso Jeda che al 69' si fa perdonare da tifosi e compagni portando in vantaggio il Cagliari: piattone destro che batte Artur. La Roma va sotto ed entra in bambola, Vucinic viene preso di mira dai suoi stessi tifosi, ma la partita non finisce qui. Perrotta infatti dopo appena 8 minuti sigla il pareggio, raccogliendo un pallone spizzicato di testa da Panucci, e con un'improbabile rovesciata in area piccola supera Marchetti, colpevole di un'uscita quantomeno avventata. Nonostante il 2-2 la partita s'infiamma e le squadre si allungano, ma poco prima del 90' arriva il vantaggio definitivo della Roma firmato da Vucinic: il montenegrino, appostato a centro area, punisce con un destro secco il portiere rossoblù, colpendo di prepotenza un pallone leggermente allungato di Agostini (incolpevole nella circostanza) che stava spazzando. 3-2. Immeritato.

 

TAGS:
 

FORM_HEADER

Quellidelsito ti permette di commentare gli articoli ed esprimere il tuo pensiero. Fallo sempre nel pieno rispetto delle opinioni altrui, senza insultare nessuno. I commenti contrari alla politica di questo sito non saranno pubblicati ovvero saranno censurati o rimossi


FORM_CAPTCHA
FORM_CAPTCHA_REFRESH